La roulette russa

E’ davvero incredibile che tutti gli edifici pubblici di recente costruzione all’Aquila siano crollati o siano inagibili: l’Ospedale, la Prefettura, il Comune, la Casa dello Studente. E di questo si occuperà la magistratura perchè tutti questi edifici avrebbero dovuto essere costruiti con criteri antisismici. Ancora più incredibile è che pur avendo un terremoto forte ogni 3-4 anni, inondazioni, frane, rischi costanti di eruzioni vulcaniche, l’opinione pubblica non sia riuscita a mettersi sotto pressione per una edilizia sicura (bisogna ricordare che la stragrande maggioranza delle scuole è fuori legge dal punto di vista della sicurezza?). Ci dimentichiamo di tutto in poche settimane senza elaborare una coscienza diffusa di questa caratteristica del nostro territorio, ripiombando ogni volta nel fatalismo. E continuiamo a giocare alla roulette russa.