FIAT Fix It Again Tony!

"Aggiustala di nuovo, Tony!". Per Inglesi e Americani FIAT è sempre stato l´acronimo proprio di questo: Fix It Again Tony (e Tony è il soprannome che si dà agli Italiani). Lo ricorda la Repubblica di oggi, ma a onor del vero bisogna anche dire che gli Anglosassoni hanno sempre preso in giro pure la britannicissima LOTUS, acronimo scherzoso di "Lot Of Troubles Usually Serious" (un sacco di problemi, di solito seri). Adesso i tempi cambiano, FIAT compra Chrysler con il benestare di Obama e si scopre che l´effetto Made in Italy può valere anche per le citycars torinesi. Per me è un´ottima notizia. C´è solo una cosa che non capisco: la quota del 20% della nuova Chrysler passerebbe al sindacato americano UAW (United Automobile Workers) come compensazione di un enorme credito da questo vantato nei confronti di Chrysler. Non mi è chiaro per mia ignoranza se queste quote resterebbero al sindacato in quanto tale o passerebbero ai lavoratori stessi. Nel primo caso che rapporto ci sarebbe tra sindacato-azionista e azienda? Soprattutto tra sindacato-azionista e operai? Può il sindacato fare gli interessi dei suoi iscritti e avere il 20% di azioni dell´azienda per cui lavorano? Se tra i lettori del blog c´è un esperto (o un meglio informato) ci spiega?
Annunci

One thought on “FIAT Fix It Again Tony!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...