Per me pari sono

Evidentemente è il suono "par" che lo infastidisce. Dopo l’uso dell’innovativo concetto di "primus super pares", ora c’è in programma l’abrogazione della legge sulla "par condicio", ma basta aggiungere una "t" e scatta l’attacco a Napolitano, colpevole di non essere "super partes". Ora c’è da aspettarsi un "primus super partes", o una "condicio inter pares", o una "pars super partes"? Ghedini è avvisato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...