Dante, Monaco di Baviera e l`Istituto per la Filosofia del Rinascimento

Per tutta la settimana sono impegnato all`Università di Monaco (LMU) per un seminario a studenti e dottorandi sulla Monarchia di Dante, presso il Seminar fuer Geistesgeschichte und Philosophie der Renaissance. Il Seminar è un istituto della facoltà di Filosofia e ha una storia interessante  che ha anche a che fare con l´Italia. E` stato infatti fondato, alla fine della seconda guerra mondiale, da un grande filosofo italiano, Ernesto Grassi, allievo di Pietro Martinetti e successivamente influenzato dalla collaborazione con Heidegger. Grassi fondò a Monaco nel 1948 il Centro Italiano di Studi Umanistici e Filosofici, che ebbe il merito, tra gli altri, di tenere il filo delle relazioni culturali italo-tedesche in anni molto difficili. Il Centro, autonomo, ebbe delle modifiche istituzionali successive, finchè fu incorporato all`Università di Monaco, anche per renderlo stabile svincolandolo dalla sola personalità di Grassi, che comunque lo diresse fino al 1973. Successivamente la direzione passò a Stephen Otto e poi a Eckhard Kessler, che lo inserirono definitivamente nelle strutture accademiche. Da qualche anno il direttore è Thomas Ricklin, medievista e rinascimentista molto noto, anche per i suoi studi su Dante. Aver lavorato qui per circa un triennio per me è stato un grande onore. E concludere, prima di passare alla EHESS di Parigi, dirigendo un seminario su Dante, un piacere immenso.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...