XX (venti) settembre

Il primo film italiano è stato proiettato il 20 settembre 1905, s’intitola "La presa di Roma" ed  è girato da Filoteo Alberini, che per un pelo non ha inventato il cinema. E’ sulla breccia di Porta Pia del 20 settembre 1870, giusto 140 anni fa. La presa di Roma, quella vera, sancì la fine del potere temporale dei papi e della teocrazia in Europa (ditemi se è poco). L’Italia ha la sua nuova capitale e il cattolicesimo muta per sempre (e grazie all’Italia). Chissà se Bertone farà menzione nel suo discorso al contributo italiano alla positiva perdita di qualsiasi carattere "erodiano" del papato. E chissà se qualche muro che divide il paese, dei tanti che ne sono sorti negli ultimi anni, ci viene voglia ancora di sbrecciarlo. Il film è qui di seguito (i 6 minuti che ne restano, appena restaurati). D’accordo la cinepresa è un po’ statica (ma quelli dei Lumiére li avete visti?), però pare che da lì nascano i kolossal italiani, molto in voga negli anni ’30.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...