Per chi passasse per Firenze

Qualche settimana fa Pippo Civati mi ha invitato a partecipare con un breve intervento alla tre giorni di Firenze "Prossima fermata Italia" organizzata con Matteo Renzi. E ho accettato con grande piacere. Civati non mi ha parlato di giovani contro vecchi, forse perché sono più vecchio di lui (un po') o forse perché sa bene che si tratta di un dualismo che fa comodo soprattutto alle gerarchie che l'hanno inventato, non mi ha parlato neppure di PD (del quale mi interessa poco) e del resto io non sono un politico, e non mi ha parlato né di rottamazioni né di usato sicuro (anche se, devo dire la verità, almeno un certo linguaggio alla Arbore applicato a un ipotetico riformismo che ho letto su The Front Page secondo me un po' desueto lo è, lo dico con il massimo rispetto per i due autori del blog). Civati mi ha parlato invece di quanto la cultura debba tornare a essere importante per la politica e di come la capacità di comprendere i fenomeni per poi filtrarli e governarli sia legata anche allo studio e all'impegno intellettuale e alla disponibilità a rimettere sempre in questione le proprie certezze. Mi ha parlato di un nuovo vocabolario della politica, di temi che vanno al di là del politichese e delle sue trappole cognitive. Del resto tutte queste cose le avevo capite assistendo, da spettatore casuale, alla giornata di inaugurazione del progetto AndiamoOltre appunto di Civati, di cui le giornate fiorentine sono conseguenza (avevo riferito qui le mie impressioni) e credo ci sarà modo di approfondirne l'importanza a Firenze, dal 4 al 7 novembre, alla Stazione Leopolda.

Annunci

3 thoughts on “Per chi passasse per Firenze

  1. neanche io mi interesso ( adesso) di politica, ma,sono stato comunista, quando ancora, per poco la parola pareva avere un senso.
    Onestamente partecipare a workcosi organizzati da Matteo Renzi mi sembra turpe quanto frequentare Arcore, con l'aggravante che si tromba meno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...