Outhéopo

Raffaele Ventura, che è uno che sa addirittura scrutare i segni della fine del mondo nell'epoca della sua riproducibilità tecnica, sta mettendo in piedi un sito sulle teologie future e immaginarie (lui dice "potenziali") e quindi anche sulle passate, con un approccio "ludico", e forse non solo (è tutto da capire). Promette di mescolare realtà e finzione, ma senza ingannare il lettore. Un po' Borges e un po' Gilson, un po' Debray e un po' nuvole di tags, il sito è in linea da poche ore e aggiunge rapidamente contenuti, soprattutto rischia di lanciare qualcosa. Non so cosa. Seguiamolo e vediamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...