E se?

Un presidente che sceglie autonomamente il candidato alla presidenza del consiglio e lo impone all’attenzione pubblica. Un candidato scelto per la competenza sulla base di un programma concreto. Un parlamento che controlla davvero l’esecutivo e ne presidia i contorni politici. I deputati e i gruppi parlamentari finalmente liberi di dedicarsi a leggi di ampio respiro, sulla base delle proprie culture politiche e del consenso.

E se fossimo culturalmente pronti per il semipresidenzialismo?

Annunci

One thought on “E se?

  1. Pingback: Non sono più moniti | GianlucaBriguglia I'm no Jack Kennedy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...