Molte letture e qualche prossima precisazione

Il post sui “poverini” ha avuto più di 2000 letture in un giorno, che per questo blog è tanto, segno evidentemente che ha toccato un nervo scoperto. Molti mi hanno scritto in privato (o in pubblico), cosa che mi fa sempre piacere. Credo che siano necessarie alcune precisazioni, perché il tema non rimanga una boutade. Nei prossimi giorni ne parleremo in questo blog e probabilmente anche su Il Post, che ha anche ospitato il primo intervento.

Annunci

3 thoughts on “Molte letture e qualche prossima precisazione

  1. un amico professore sostiene che una speranza c’e’: il sistema genera una catena, un professore scientificamente valido ha piazzato uno meno valido per poter avere una persona fidata nel posto giusto (se piazzi uno valido, quello valido sa di non doverti nulla); a sua volta, il meno valido piazza uno ancora un po’ meno valido; e cosi’ per diversi passaggi – ad un certo punto, si puo’ sperare che il castello possa disgregarsi: si arriva al punto che ci sia un idiota tanto idiota da piazzare senza accorgersi uno valido.
    Due note: a. il professore in questione stava commentando l’andazzo preso, nell’ultima quindicina d’anni, da un’istituzione parigina; b. il professore in questione non conosce la realtà italiana dove il sistema di catene è diventato ormai omnicomprensivo e anche chi scientificamente vale non riesce a non pensare i concorsi come scelte di corporazione o, dove la corporazione e’ spezzata, come battaglie di cordata.

    Se c’è una via d’uscita è nel prendere atto e difendere il fatto che l’università, per sua natura e tradizione, si deve fondare sulla cooptazione, ma che i professori debbano moralmente e scientificamente rispondere delle proprie scelte di fronte ai pari e alla società. Pena il discredito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...