Perché ho scritto proprio un ebook

Come autore di volumi storico-filosofici ho pubblicato per case editrici grandi (per esempio come Laterza e Bruno Mondadori) o per case editrici di dimensioni medie ma con collane molto prestigiose e ben distribuite (come Marietti, Franco Angeli, Fribourg Academic Press, ad autunno prossimo Carocci per una monografia su Marsilio da Padova), o anche, soprattutto agli inizi, con case editrici piccole, ma specializzate (per esempio Lubrina o Unicopli).

La mia produzione scientifica segue quindi i canali dell’editoria tradizionale, come è giusto che sia, che garantisce la presenza adatta nel mondo accademico e della ricerca.

Qualche tempo fa ho però scritto un piccolo libro che è rimasto forzosamente nel cassetto per alcuni mesi, un po’ saggio, un po’ pamphlet, un po’ pop, sull’Italia, l’Italia di oggi. Si tratta certamente di qualcosa di molto diverso dal mio genere abituale.

Mi è sembrato però che fosse un libro adatto a sperimentare la forma distributiva e di lettura dell’ebook. E ho deciso di pubblicarlo ora, dopo una nuova messa a punto, proprio come ebook.

Perché come ebook? Perché il costo sarà molto contenuto, le idee circoleranno più facilmente sulla rete, sarà più facile coinvolgere i lettori in una discussione più ampia e collettiva, la relazione tra autore e lettori potrebbe essere più immediata e personale. E il successo del libro dipenderà interamente dai lettori e dalla loro voglia di consigliarlo anche ad altri.

È un libro le cui tesi ho discusso in forme e modi diversi con tanti amici e che potrebbe essere un’occasione, lo spero davvero, per continuare quelle discussioni anche con nuovi amici e lettori, tramite il blog, i social network, la rete e anche di persona. Per tutte queste ragioni la forma ebook mi è sembrata la più adatta.

Il libro uscirà tra pochissimo, ne parlerò più diffusamente nei prossimi giorni, ma il titolo lo possiamo già anticipare:

150 più 1. L’Italia alla prova di se stessa.

Annunci

One thought on “Perché ho scritto proprio un ebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...