Riflessione minima sul caso Cancellieri

Con molto rispetto per tutti, a me pare se dovesse essere vero che la ministra Cancellieri ha “interceduto” non solo per la Ligresti, ma per centinaia di detenuti, allora non solo non deve dimettersi, ma deve rendere quel sovrappiù di umanità qualcosa di permanente e istituzionale, deve creare un meccanismo ulteriore che funzioni per tutti, anche senza che si rivolgano al ministro. E questo può essere un modo di interpretare e di avvalorare il suo ruolo di ministro, anche con interventi diretti, ma diffusi. Se invece l’ha fatto solo per la Ligresti ha fatto moralmente bene, perché ha salvato la vita di una persona che conosceva, ma in quel caso si deve dimettere al più presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...