Pigmei alla guerra e strani esseri con la faccia di cane

Nel pensiero antico e medievale esistono esseri che sono al limite dell´umanità, che sono posti ai suoi confini. Sono esseri bizzarri che inducono a pensare. Tra questi i mitici pigmei, che combattono una guerra incessante contro le gru, parlano una strana non lingua e fremono di gioia alla vista del sole al mattino. E poi ci sono i cinocefali, una popolazione di esseri simili agli uomini, ma con la testa di cane. Esiste addirittura un santo, un vero santo venerato dalle chiese orientali che appartiene a quella popolazione: san Cristoforo Cinocefalo. Ma sono umani questi esseri? I medievali se lo chiedono e si rispondono: se sono politici, se sanno vivere insieme progettando il futuro, sì, lo sono. Ma davvero i pigmei lo fanno? Davvero parlano? E davvero gli esseri con la faccia di cane sono mostri?

Silvia Marinelli segue le suggestioni di un capitolo de L´animale politico. Agostino, Aristotele e altri mostri medievali (Salerno, Roma) – che presenteremo giovedi 7 maggio a Milano – con un´altra bellissima illustrazione, in cui i pigmei sono colti nell´atto di guerreggiare con le gru e san Cristoforo Cinocefalo in effetti, sì, ha la faccia di un cane (peraltro molte tavole dipinte con il santo con la faccia di cane si trovano ancora in chiese ortodosse).

pigmei_cinocefali_corretto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...